Come annullare una cartella esattoriale

Come annullare il pagamento di una cartella esattoriale

Sapevi che in caso di mancanza di presupposti una cartella esattoriale può essere annullata? Sì, proprio così. Se la richiesta di pagamento contenuta nella cartella esattoriale non è realmente dovuta, hai la possibilità di richiederne l’annullamento direttamente al creditore o di inviare una richiesta di sospensione all’Agenzia delle Entrate Riscossione che farà da tramite con l’ente creditore.

Annullamento cartella esattoriale

Si parla di istanza di annullamento in autotutela nel momento in cui, verificata la non esattezza o la completa mancanza di presupposti nelle richieste di pagamento contenute in una cartella esattoriale, si presenta all’ente pubblico creditore la richiesta di correggere l’errore o l’inesattezza notificata. Se l‘ente provvederà immediatamente all’annullamento o alla parziale riduzione del debito, l’Agenzia riceverà ordine di cancellare il tributo dalla cartella esattoriale, procedendo al cosiddetto sgravio. In mancanza di tale comunicazione l’Agenzia delle Entrate Riscossione proseguirà con la procedura forzata.

La legge prevede inoltre, la possibilità di presentare richiesta di sospensione direttamente all’Agenzia delle Entrate Riscossione, attendendo successivamente l’esito della verifica da parte del creditore.

Giudizio di ottemperanza e annullamento definitivo del debito prescritto in cartella esattoriale

È altresì possibile fare ricorso all’autorità giudiziaria competente per richiedere annullamento parziale o totale del debito imputato in cartella. In questo caso, se il giudice accoglierà il ricorso, l’ente sarà tenuto ad annullare il debito. In caso contrario, il contribuente potrà avvalersi presso il giudice del cosiddetto “giudizio di ottemperanza”, ossia un nuovo ricorso che obbligherà l’ente creditore ad applicare quanto stabilito dal giudice.

Qualsiasi tipo di irregolarità o inesattezze presenti nelle cartelle esattoriali possono comunque essere segnalate al Garante del contribuente tramite autocertificazione di richiesta scritta in carta libera.

Se sospetti anche tu che la cartella esattoriale a te inviata dall’Agenzia delle Entrate Riscossione contenga delle irregolarità, rivolgiti subito ai consulenti Rexpira. Analizzeremo in breve la tua situazione e le richieste iscritte in cartella. Nel caso in cui sussistano le condizioni per richiedere un parziale o totale annullamento del debito, riusciremo ad ottenere l’annullamento della cartella esattoriale. Contattaci o compila il modulo presente qui sotto, professionisti del debito e legali esperti sono a tua completa disposizione per risolvere qualsiasi tuo problema fiscale.

Categoria: Fisco e Tributi

Fai valutare il tuo caso a un esperto

Il nostro obiettivo è sostenerti attraverso un servizio etico, professionale e trasparente. Per questo ti offriamo una prima consulenza gratuita: non possiamo aiutare chiunque, interveniamo solo quando siamo sicuri di poterti aiutare a risolvere un problema. Ci dedichiamo unicamente ai casi per i quali possiamo garantire un esito positivo e risolutivo. Compila il modulo per essere contattato, senza alcun impegno.

Presa visione dell'informativa sul trattamento dei dati personali, consultabile a questo link
Articoli che potrebbero interessarti

Le società di recupero crediti sono aziende specializzate nell’incassare debiti che non sono stati saldati nei tempi previsti. Agiscono in...

Il mutuo di consolidamento è un tipo di strumento finanziario che permette di unire diversi debiti esistenti in un unico...

Nel mondo finanziario, le vicende legate a debiti e finanziamenti possono spesso assumere contorni complessi, soprattutto quando si attraversano periodi...