A seguito della perdita d’impiego del nostro assistito, la società finanziaria che gli aveva erogato la delega di pagamento vantava un credito residuo di euro 20.633,79. Il TFR che il nostro cliente aveva maturato era stato quasi per intero trattenuto per il rimborso del residuo della cessione del quinto e ciò che restava non era sufficiente per pagare anche la delega.

Così, il team di Rexpira – dopo una lunga trattativa con la società finanziaria interessata – è riuscito a definire la posizione debitoria mediante un saldo e stralcio di soli euro 12.000,00. Ma non è tutto, perché i consulenti del debito di Rexpira sono riusciti a ottenere per il suo cliente non solo un abbattimento del 40% circa del debito residuo, ma anche la rateizzazione di una parte del debito in comode rate mensili di euro 100,00 ciascuna!

Una bella soddisfazione aver ridato al nostro cliente la sua serenità!

Di seguito riportiamo la documentazione a testimonianza della transazione raggiunta. Per ovvie ragioni legate alla tutela della privacy, abbiamo provveduto ad oscurare ogni riferimento del cliente e della società finanziaria/banca creditrice.

Lettera saldo e stralcio dilazionato