Il decreto ingiuntivo è un provvedimento giudiziale con il quale il Tribunale intima ad un soggetto debitore di pagare ad un suo creditore un determinato importo.

Se il debitore ingiunto ritiene che il pagamento non sia dovuto, può formulare opposizione al decreto ingiuntivo nel termine di 40 giorni dal perfezionamento della notifica nei suoi confronti. Decorso questo lasso di tempo, il decreto diventa definitivo e non può più essere revocato.

Opposizione tardiva: termini e procedura

Tuttavia, può succedere che, per cause del tutto indipendenti dalla responsabilità dell’ingiunto, questi sia impossibilitato ad effettuare l’opposizione nel termine di legge.

In tale eventualità, l’ordinamento riconosce al debitore la possibilità di formula una c.d. “opposizione tardiva”, previa dimostrazione di non essere venuto a conoscenza del decreto per una irregolarità della notificazione oppure per caso fortuito o forza maggiore.

In ogni caso, l’opposizione non può essere avanzata decorsi 10 giorni dal primo atto dell’esecuzione incardinata dal creditore in forza del decreto ingiuntivo, come la notifica di un pignoramento.

Una volta incardinata l’opposizione tardiva, inizia un giudizio ordinario avente ad oggetto l’esistenza o meno del diritto di credito, esattamente come accade a seguito di opposizione tempestiva.

Attenzione: è bene sapere che un eventuale errore della notifica o la circostanza incolpevole eccezionale che ha impedito al debitore di promuovere opposizione tempestiva (ovvero nel termine di 40 giorni), costituiscono valide ragioni per ammettere l’opposizione a decreto ingiuntivo, anche se in ritardo, ma non costituiscono da soli motivi idonei a revocare il decreto.

In altre parole, una volta incardinato il giudizio di opposizione bisogna comunque dimostrare che il credito sostenuto dall’ingiungente non è in realtà dovuto.

Se desideri avere maggiori informazioni o delucidazioni sulla possibilità di avanzare un’opposizione tardiva rispetto alle immotivate di un tuo creditore, rivolgiti ai professionisti Rexpira. Riceverai tutti i chiarimenti in maniera completamente gratuita e potrai avere consigli utili su come comportarti.