Altro importante, quanto singolare, successo raggiunto dai professionisti di Rexpira.

Il Tribunale di Ragusa aveva fissato per il 20 ottobre 2020 l’asta giudiziaria dell’abitazione della nostra assistita, ubicata a Scicli.

Lo studio legale dell’avvocato Massimo Gozzo, presentando qualche giorno prima dell’incanto un’opposizione all’esecuzione nell’interesse della nostra cliente – terza datrice di ipoteca – è riuscito a sospendere la vendita forzosa dell’immobile pignorato.

Il legale ha rappresentato al Giudice dell’Esecuzione che al terzo datore di ipoteca vanno applicate tutte le disposizioni relative al debitore esecutato, ivi compresa – come, appunto, nel caso di specie – quella della sospensione disposta dall’art.54 ter del D.L. 18/20 per le prime abitazioni, emanato dal Governo per contenere gli effetti negativi dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Circostanza, questa, “sfuggita” al professionista delegato alle operazioni di vendita, che stava per tenere l’asta del bene immobile.

L’opposizione è stata accolta dal competente Tribunale, con grande soddisfazione per tutto il team di Rexpira e soprattutto per la cliente, che ha salvato la sua abitazione da una possibile aggiudicazione.

Di seguito il provvedimento di sospensione dell’asta giudiziaria reso dal Giudice dell’Esecuzione del Tribunale di Ragusa .

Provvedimento di sospensione del Tribunale di ragusa