Sospensione della procedura esecutiva e piano di rientro del debito

Nel caso che vi presentiamo, i nostri professionisti hanno “salvato”, nel vero senso della parola, l’immobile dei clienti.

L’istituto di credito a fronte di un mutuo oramai da mesi non pagato, aveva già provveduto a iscrivere a ruolo la procedura esecutiva immobiliare presso il Tribunale al fine di vendere l’immobile all’asta.

L’intervento dei nostri consulenti ha fatto sì che il cliente rientrasse dal debito  con il pagamento di quote mensili. Inoltre, a fronte della predetta transazione,  la procedura è stata sospesa e ad avvenuto integrale incasso delle somme concordate il creditore procedente disporrà la rinuncia alla procedura esecutiva.

Una vera boccata di ossigeno per i nostri clienti che potranno continuare a godersi l’immobile frutto di tanti sacrifici.

Fai valutare il tuo caso a un esperto

Il nostro obiettivo è sostenerti attraverso un servizio etico, professionale e trasparente. Per questo ti offriamo una prima consulenza gratuita: non possiamo aiutare chiunque, interveniamo solo quando siamo sicuri di poterti aiutare a risolvere un problema. Ci dedichiamo unicamente ai casi per i quali possiamo garantire un esito positivo e risolutivo. Compila il modulo per essere contattato, senza alcun impegno.

Presa visione dell'informativa sul trattamento dei dati personali, consultabile a questo link
Articoli che potrebbero interessarti

Oggi siamo orgogliosi di condividere con voi un ulteriore caso di successo che mette in luce l’efficacia e la competenza...

Il Decreto ingiuntivo è uno strumento legale che può sembrare complesso e intimidatorio per chi non è esperto di diritto....

Siamo lieti di condividere con voi un recente successo conseguito dal Team Rexpira per un nostro cliente che aveva accumulato...