Spesso il debitore è tartassato da continue telefonate sia a casa che nel luogo di  lavoro; senza alcuno indugio e preoccupazione vengono rintracciati anche i rispettivi   parenti senza rispetto alcuno della privacy.

Le società di recupero crediti compiono quotidianamente azioni  aggressive travalicando così  i limiti consentiti loro dalla legge.

Tuttavia è bene sapere che le società di recupero credito hanno come unico scopo quello di ricevere il pagamento anche di una sola rata perché è proprio sul pagamento  anche di quella singola rata che le predette società guadagnano. Non hanno nessun mandato, né incarico per  definire la posizione del debitore in quanto il titolare del credito è pur sempre la società o la  banca con la quale il debitore ha iniziato il rapporto.

Pur rispettosi del lavoro di ognuno è bene sapere che ogni attività lavorativa deve essere espletata nel rispetto delle regole poste dalla normativa in vigore.

Di seguito una breve carrellata di condotte che ogni società di recupero credito  deve tenere:

La società di recupero che contatta il debitore deve sempre:

  1. presentarsi e riferire immediatamente per conto di chi sta telefonando e per quale credito,
  2. fornire il nome del rispettivo operatore;
  3. deve sempre essere  visibile il numero dal quale proviene la telefonata.

La società incaricata per il recupero del  credito non deve fare  false dichiarazioni e porre in essere  condotte ingannevoli. Infatti, spesso  capita che gli operatori minacciano il debitore ingenerando nello stesso uno stato di ansia e forte preoccupazione.

Invero, in alcuni casi, le condotte ingannevoli e le pressioni psicologiche poste in essere dalle società di recupero possono integrare reati di violenza e minaccia.

E’ invece opportuno ricordare agli operatori che devono attenersi con scrupolo alle norme riguardanti l’incoercibilità psichica e fisica personale. Ciò vuol dire che essi non possono contattare il debitore in orari irragionevoli, con frequenza superiore al dovuto e in luoghi inadeguati (per es. posto di lavoro per i motivi sopra spiegati).

Tutela la tua serenità. Il debitore non può essere tartassato. Rexpira ti tutela dagli abusi delle società di recupero credito ridandoti la giusta tranquillità.