Numero Verde 800 593 273Chiamaci gratuitamente
al numero verde
Attivo tutti i giorni
dalle 9:00 alle 19:00

Perché le banche dovrebbero stralciare i miei debiti?

L'accordo a saldo e stralcio per pagare meno debiti

I Non Performing Loans e il mercato dei crediti deteriorati.

In un momento in cui la crisi economica fa da padrona, i “Non Performing Loans” diventano un argomento di grande attualità, suscitando l’interesse sia degli esperti che dei semplici curiosi. Anche in Italia si sente sempre più spesso parlare di NPL: ma di cosa si tratta esattamente?

I Non Performing Loans sono conosciuti più comunemente come prestiti non performanti o come crediti deteriorati. Sono dei crediti che la banca vanta verso terzi, il cui rimborso è incerto, in quanto i soggetti debitori versano in uno stato di insolvenza o non sono comunque in grado di rimborsare le somme che hanno preso in prestito. Esempio pratico? I debiti accumulati da famiglia e imprese e mai pagati.

I crediti deteriorati si dividono in diverse categorie: ci sono crediti incagliati, scaduti e ristrutturati. Ma ci sono anche quelli più difficili da recuperare, denominati crediti in sofferenza.

Per far fronte al rischio di eventuali insolvenze, gli istituti di credito devono ricorrere agli “accantonamenti”, vale a dire mettere da parte un capitale per coprire e fronteggiare mancati pagamenti e perdite legate ai crediti erogati. L’ammontare delle riserve deve essere ovviamente adeguato, sia in termini di rischio dei crediti che dalla loro condizione: se non si hanno sufficienti risorse, le banche rischiano la bancarotta.

Ma quanti sono i crediti deteriorati in Italia?

Le banche italiane purtroppo vantano un triste primato, con un ammontare di NPL stimato pari a 350 miliardi di euro compreso tra il 16,5% e il 17% del totale dei crediti. Si tratta di un valore decisamente elevato, circa tre volte la media europea. In questo scenario, le banche hanno la necessità di trovare delle soluzioni tali che gli permettano di ripulire i propri bilanci dai crediti incagliati e alleggerirli dal peso degli NPL. Di fatto non hanno molte alternative e possono:

  • ricorrere ai propri uffici legali o a società di recupero crediti specializzate, cercando di recuperare quanto più possibile, dilazionando anche a lungo i termini di pagamento, mantenendo di fatto i crediti incagliati in attivo nei loro bilanci;
  • liberasi in maniera definitiva dei crediti insoluti, vendendoli a società specializzate. Parliamo di “società ad hoc” che investono sui crediti deteriorati delle banche e che guardando con particolare interesse questo nuovo mercato del credito.

Ma perché una società dovrebbe pagare qualcosa per dei crediti che sono difficili da recuperare? La verità è che ad essere ceduta è una massa indistinta di crediti. Alcuni di questi sicuramente non sono esigibili, mentre altri lo sono solo parzialmente; altri ancora, sono legati a difficoltà temporanee del debitore e possono essere in qualche modo rinegoziati. E’ proprio basandosi su questo aspetto che soggetti specializzati trovano profitto laddove, invece, le banche non sono in grado di farlo. Pertanto, ceduti in blocco, tali crediti possono avere certamente un prezzo ed un valore.

Facciamo un esempio pratico: Ipotizziamo che la Banca X voglia smaltire i suoi crediti deteriorati. Per farlo, vende i crediti che non riesce più a recuperare ad una società Y. Quest’ultima li compra ad un prezzo di mercato, pagandoli mediamente intorno al 20% del valore vantato. Per capirci meglio: compra per 20 euro un prestito che ne valeva inizialmente 100 e che la banca tiene a bilancio mediamente con un  valore intorno a 50. Se poi riesce a recuperare anche 30,40 euro dal debitore, ha sicuramente guadagnato, altrimenti ha perso dei soldi. Ecco perché tali società hanno tutto l’interesse a chiudere e definire velocemente le posizioni debitorie, concordando a volte transazioni anche molto convenienti per il debitore.

Rexpira può aiutarti, fornendoti un supporto professionale e competente che ti permette di concludere transazioni vantaggiose. La definizione a saldo e stralcio richiede infatti abilità di negoziazione e competenze specifiche, bisogna conoscere le disposizioni di legge in materia e le giuste strategie da seguire.

La specializzazione e l’ esperienza dei professionisti di Rexpira, ti consente di ottenere la riduzione e l’estinzione del tuo debito, nonchè la possibilità di vedere ripristinata la tua reputazione creditizia.

Consiglia questa pagina ai tuoi amici!
 

Vuoi maggiori informazioni su questo argomento? Richiedi assistenza gratuita

Il tuo nome e cognome(*)
Inserisci il tuo nome e cognome

Il tuo numero di telefono(*)
Inserisci il tuo numero di telefono

La tua email(*)
Inserisci la tua email

La tua città(*)
Inserisci la tua città

Oggetto Consulenza
Valore non valido

Presa visione dell'informativa sulla privacy, in merito al trattamento dei dati personali, consultabile a questo link:
Presa visione dell'informativa sulla privacy, in merito al trattamento dei dati personali, consultabile a questo link:
relativamente al punto 1A (Obbligatorio)(*)
E' obbligatorio prestare il consenso per ottenere assistenza

relativamente al punto 1B (Non obbligatorio)
Valore non valido